Studio Di Maro

Studio legale di diritto civile e societario con collaborazioni organiche con altri professionisti per controversie di lavoro, l’avvocato Di Maro è specializzato nell’assistenza degli imprenditori italiani all’estero.
Per gli imprenditori in difficoltà, per la riduzione delle commesse e/o perché il costo del denaro è diventato troppo alto, l’attività si concretizza con piani di salvataggio.
Se ci rendiamo conto che il perno della crisi dell’azienda è per i tassi alti e fuori dalle norme legali che sono stati applicati dagli istituti di credito, sarà sottoposta l’opportunità di proporre un’azione giudiziaria. Viene valutata anche la possibilità della vendita della società/azienda.
In alternativa, a fronte di una crisi più contenuta, possiamo proporre una diversa exit strategy con la sostituzione temporanea, qualora necessario, dell’amministratore con un soggetto esperto in crisi aziendali e/o con proposte di partner per joint venture e/o con la proposta di portare interi settori produttivi all’estero, in Paesi dove è possibile usufruire di vantaggi, come la Polonia.
Trasferire la Tua azienda in Polonia, avere la possibilità di incrementare l’import/export con altre realtà può rappresentare la via di uscita.
L’avvocato Di Maro ha studio a Cracovia e si occupa di delocalizzazione delle società in Polonia ed in altri paesi a secondo delle esigenze, di costituire società con il supporto di professionisti stranieri, di ricapitalizzare le società con la patrimonializzazione o con investimenti a lungo termine, di individuare il partner per joint venture per la delocalizzazione della produzione in Polonia.
Vi invitiamo a contattarci per ulteriori informazioni al tel. +39.3496193153 - fax +39.02700552400 - email: gidm@libero.it

Il Titolare

Avv. Gino Di Maro

Gino (Biagio) Di Maro, milanese di adozione, innamorato dei paesaggi grigi e delle luci che sbucano dalla nebbia. Avvocato, nasce a Napoli dove ha frequentato l’Università Federiciana e si è laureato in giurisprudenza con una tesi in Storia del Diritto Romano di cui fu relatore il Prof. Francesco Paolo Casavola, Presidente Emerito della Corte Costituzionale. Sempre a Napoli ha iniziato l'attività forense per poi trasferirsi a Milano dove ha studio nella centralissima zona Duomo.

Ha assunto la difesa in cause che hanno anticipato i tempi con norme successive sull'usura bancaria, sulle frequenze televisive ed è autore di una delle prime cause per danni sull'inquinamento ambientale in Campania. Ma ha promosso anche cause di interesse generale come la ormai famosa battaglia giudiziaria, insieme a 27 cittadini, che ha portato all'incostituzionalità della legge elettorale detta Porcellum da parte della Corte Costituzionale (sent. N° 1/2014). Una vittoria che ha dedicato alla memoria del Padre, Antonio Di Maro, ricordandone la sincera e geniuna fede nella Democrazia.

Ma è il diritto societario la branca dove ha sviluppato in particolar modo interesse professionale e nella consulenza agli investitori italiani all'estero. Ha curato e cura tuttora l'interesse di diverse aziende italiane nell'Est Europa ed in particolar modo in Polonia, paese di cui ha un antica e profonda conoscenza e dove è titolare di uno studio di contrattualistica a Cracovia. Collegato a questi interessi professionali ha sviluppato una vasta esperienza sui contratti bancari ed assiste privati ed associazioni in controversie sull'usura bancaria.

E' stato impegnato in politica nel PSI fino al 1990 e poi nel PDS, sotto la segreteria di Achille Occhetto, e segue tuttora le iniziative tese a riportare la cultura socialista nel panorama politico italiano

Dopo la caduta del Muro di Berlino ha sviluppato la passione di storico sull'immigrazione dell'Europa dell’Est unendo una vasta esperienza nel diritto dell'immigrazione. Sin dal 2000 dirige l'ufficio legale dell'associazione Rondine, un'associazione di immigrati dell'Est Europa di cui è vicepresidente.