Associazione Rondine

La RONDINE è un‘associazione di lavoratrici e lavoratori dei Paesi dell'Est Europa fondata a Napoli nel 1999 da Polacchi ed Ucraini costretti ad emigrare dopo la caduta del muro di Berlino.
Oggi riunisce lavoratrici e lavoratori in Italia dei paesi ex comunisti dell'Est Europa.
Coordinatrice nazionale è Leakadziya Hliabovich.
E' un'associazione senza scopo di lucro che lotta per tutelare i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori stranieri, extracomunitari e neocomunitari.
Sul piano politico aderisce a quelle iniziative sul tema e soprattutto alle iniziative antirazziste.
La Rondine è presente in gruppi territoriali dislocato in diverse località italiane.
Sul piano legale ha un proprio ufficio legale con diversi avvocati italiani specializzati nella materia della non facile legislazione sull'immigrazione con un occhio particolare per i clandestini contro coscienza.
Lo stesso Ufficio assume la rappresentanza per vertenze di lavoro, per il diritto alla pensione ed al permesso di soggiorno nonché in procedimenti che scaturiscono da denunce penali tese a contrastare il caporalato e lo sfruttamento dell'immigrazione e soprattutto l'immigrazione clandestina.
Ha aderito alla battaglia sull‘autoemersione fortemente sostenuta dall‘ex Senatore italiano Felice Carlo Besostri e dall‘avvocato Gino Di Maro che è vicepresidente della Rondine dal settembre 2000.

Leggi l‘articolo di repubblica sull‘autoemersione.

Contatti

La Rondine ha sede in via Uruguay 11/2 - int. 157. Milano - fax: +39.02700552400 - email: rondine.pres@gmail.com